Proroga per la comunicazione della propria PEC

Postato daMTN Company il 29_11_2011 / 18:48 Permalink Commenti (0) Segnala ad un amico condividi su Facebook condividi su twitter

A seguito del grande afflusso di richieste di caselle PEC concentratosi negli ultimi giorni, il Ministero dello Sviluppo Economico, tramite circolare del 25/11, ha chiesto ad Unioncamere di non applicare le sanzioni previste dalla legge per la mancata comunicazione del proprio indirizzo PEC al Registro Imprese entro il 29/11.  

E' possibile provvedere alla comunicazione della propria casella PEC, entro e non oltre il 31/12/2011 al fine di non incorrere nell’applicazione delle sanzioni, sospese solo temporaneamente, al Registro Imprese ed adempiere così a tutti gli obblighi previsti dalla legge e descritti all'interno della circolare 3465/c divulgata dal Ministero dello Sviluppo Economico alle Camere di Commercio, Industria, Artigianato ed Agricoltura.  

Sei ancora in tempo per richiederla: http://www.tuttopec.it/details.php?ID=396


Obbligo casella PEC entro il 29 novembre 2011

Postato da il 18_11_2011 / 15:39 Permalink Commenti (0) Segnala ad un amico condividi su Facebook condividi su twitter

Tutte le società iscritte nel Registro delle Imprese hanno l'obbligo di comunicare il proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) entro il prossimo martedì 29 novembre 2011.

Il Decreto Legge 185/08, convertito nella legge n. 2 del 28/01/2009, ha infatti introdotto l'obbligo per Società, Professionisti e Pubbliche Amministrazioni di dotarsi di Posta Elettronica Certificata.

Rispetto all'invio di un semplice messaggio di posta elettronica, la PEC consente di ottenere un riscontro certo, con valenza legale, dell'avvenuta consegna del messaggio al destinatario. Si tratta di uno strumento avente pari validità legale rispetto ai tradizionali mezzi cartacei consentendo, quindi, di abbreviare i tempi per alcune comunicazioni ufficiali.

Non è previsto nessun onere per le società (imposta di bollo o diritti di segreteria) ma il mancato rispetto della scadenza comporta l'applicazione di una sanzione amministrativa dell'importo compreso tra 206,00€ e 2.065,00€ (art. 2630 c.c.).

Le imprese societarie nuove (obbligo  dal 29 novembre 2008) sono tenute, invece, a far inserire l'indirizzo PEC nella domanda di iscrizione al Registro delle imprese dagli studi notarili che solitamente depositano il modello S1 per gli atti costitutivi della società.


Mtn e il servizio di Pec

Postato da il 03_03_2010 / 16:46 Permalink Commenti (0) Segnala ad un amico condividi su Facebook condividi su twitter

La cultura, il contesto, le innovazioni tecnologiche influenzano il nostro modo di comunicare ed anche i mezzi per farlo.

Mtn Company è sempre al passo con le ultime tecnologie ed è alla ricerca della continua innovazione per migliorare l'efficienza produttiva dei propri clienti.
Da oggi offre il servizio di posta elettronica certificata (PEC), strumento efficace che permette di dare, ad un messaggio di posta elettronica, lo stesso valore di una raccomandata con avviso di ricezione tradizionale.

Per ricevere maggiori informazioni e scoprire gli esclusivi vantaggi offerti, naviga su questo sito o contatta Mtn Company all'indirizzo: info@mtncompany.it

Mtn, communication changes
www.mtncompany.it


Posta Elettronica Certificata

Postato da il 26_02_2010 / 16:13 Permalink Commenti (0) Segnala ad un amico condividi su Facebook condividi su twitter

Il Ministro Renato Brunetta ha presentato a Palazzo Vidoni, lo scorso 1° dicembre, i primi risultati dell'introduzione della PEC (Posta elettronica certificata) per dialogare con la PA .



mtn internet company srl

corso mazzini 22 - 84013 cava de'tirreni (sa) italy

tel. / fax 0893122124 - tel. / fax 0893122125

info@mtncompany.it

partita IVA: 03746060650 | CCIAA SA 318060

Cap. soc. € 52.000 i.v. | privacy